Amico,

hai chiuso gli occhi troppo presto
per vedere ciò che non hai visto.

E' buio dentro.

Noi siamo ancora con te
per ascoltarti adesso,
ma se vuoi lasciaci guardare
ciò che tieni nascosto
nelle palpebre chiuse
da quella notte
mai aperte.

Ascolta
le parole che piangono
lacrime
di una luna ancora ferma
immobile nel pensiero
di non essere più qui.

Ricorda sempre
il cuore non perde mai
ciò che vince
e il dolore
non lascia mai
ciò che abbraccia.


This entry was posted on giovedì, febbraio 04, 2010 and is filed under . You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

3 commenti:

    grazia ha detto...

    Una poesia per ricordare chi non c'è più...
    Bellissima e commovente...
    Grazie cucciolo

  1. ... on 07 febbraio 2010 23:54  
  2. Anonimo ha detto...

    Sono ricordi di un'intimità che rimane appesa al ricordo... la trasparenza delle lacrime e il tuo cuore in una mano...

    Il poetastro

  3. ... on 09 febbraio 2010 14:36  
  4. Anonimo ha detto...

    è bellissima ... e pensare che da la sù ci possano sentire ... mi riempie il cuore di gioia

  5. ... on 09 dicembre 2010 23:42